Nero d'Avola Vigna Lagnusa 2017 Feudo Montoni

Regione: Italia, Sicilia
Uvaggio: 100% Nero d'Avola
Denominazione: Sicilia IGT
Annata: 2017
Capacità: 0,750 L
Gradazione: 13,5% vol
Gambero Rosso
/
Duemilavini AIS
/
Veronelli
/
Luca Maroni
/
Espresso
/
12,50 €

Colore: rosso intenso con leggeri riflessi violacei
Profumo: intenso e ampio, speziato, balsamico con note di piccoli frutti fragranti di bosco
Sapore: note mentolate amplificano la sua freschezza al gusto. Morbido, avvolgente, sapido, giustamente tannico al palato

Vinificazione: tradizionale lunga macerazione sulle bucce per mezzo mese. Fermentazione alcolica e malolattica in cemento
Affinamento: 20 mesi in cemento, 4 mesi in botte e 4 in bottiglia

Vino biologico certificato

Maggiori Informazioni
Cantina Feudo Montoni
Paese Italia
Regione Sicilia
Tipologia Vino Rosso
Denominazione Sicilia IGT
Annata 2017
Uvaggio Percentuale 100% Nero d'Avola
Uvaggio Nero d'Avola
Volume 0,750 L
Gradazione 13,5% vol
Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Nero d'Avola Vigna Lagnusa
Il tuo voto
Feudo Montoni, fondata nel 1469, è una tra le più antiche realtà vitivinicole siciliane. Già nel 1595 viene elogiata nel primo trattato di enologia italiano "De Naturali Vinorum Historia" scritto da Andrea Bacci, agronomo e medico di Papa Sisto V: "in queste terre trovai vecchie piante, dal tronco della grandezza di un uomo, che producevano un vino potentissimo di piacevole odore e sapore e capace di lunga conservazione". La tenuta alla fine del 1800 fu acquistata dalla famiglia Sireci ed è oggi giunta alla terza generazione con Fabio che continua a custodirne valori e tradizione. Gli 80 ettari della proprietà nel centro della Sicilia, si estendono tutti a levante da un'altitudine di 500 m slm sino a giungere agli 800 m; una così peculiare esposizione geografica rende le terre di Montoni incontaminate da inquinamenti ambientali, acustici e luminosi, creando così condizioni ideali per un'agricoltura biologica. In queste condizioni climatiche straordinarie Fabio realizza dei vini fini ed eleganti, degni testimoni della vitivinicoltura della Trinacria.