Dolcetto 2015 Mainerdo

Cantina: Mainerdo
Regione: Italia, Piemonte
Uvaggio: 100% Dolcetto
Denominazione: Dolcetto d'Alba DOC
Annata: 2015
Capacità: 0,750 L
Gradazione: 13,5% vol.
Gambero Rosso
/
Duemilavini AIS
/
Veronelli
/
Luca Maroni
/
Espresso
/
8,20 €
il Dolcetto d'Alba contribuisce decisamente a conferire una meritata fama a questa cittadina (Alba), che già vanta una lunga e interessante storia. Dominata dai Romani col nome di Pompeia, divenne nel Medioevo un comune ricco e fiorente per diventare, oggi, un importante centro agricolo della fertile e rigogliosa zona delle Langhe. Oggi l'uva prodotta dal vitigno Dolcetto e utilizzata soltanto per la produzione di un vino particolare, dalle caratteristiche piuttosto diverse a seconda della zona in cui viene coltivato. Tra le varie tipologie di vino Dolcetto quella sicuramente più rappresentativa e quella prodotta nella zona di Alba. Col passar del tempo, infatti, il Dolcetto d'Alba e stato sempre più apprezzato.


Caratteristiche:
Colore rosso rubino intenso con riflessi violacei, profumo vinoso, aromatico,fresco con sentori di ciliegia, violetta, prugna, cassis, confettura di more. Al palato si presenta vellutato, fruttato ed armonico.

Vinificazione:
Vinificazione in vasche di acciaio inox a temperatura controllata per 8 - 10 giorni

Affinamento:
Affinamento in botti di rovere di Slavonia per 4 - 5 mesi
Maggiori Informazioni
Cantina Mainerdo
Paese Italia
Regione Piemonte
Tipologia Vino Rosso
Denominazione Dolcetto d'Alba DOC
Annata 2015
Uvaggio Percentuale 100% Dolcetto
Uvaggio Dolcetto
Volume 0,750 L
Gradazione 13,5% vol.
Abbinamenti Affettati, Carne Arrosto - Grigliata, Carni bianche, Formaggi freschi, Pizza, Primi di Carne, Risotto di Terra
Scrivi la tua recensione
Stai recensendo:Dolcetto
Il tuo voto
L'azienda fu fondata nel 1920 da Giovanni MAINERDO, il quale, animato da una grande passione per il vino, iniziò a vinificare piccole partite di uve provenienti da alcune zone di particolare pregio dei comuni di Neive e Barbaresco.
Oggi, a più di ottant’anni di distanza, la casa vinicola Mainerdo, oltre alle uve ricavate dai vigneti di proprietà (12 ettari), seleziona, vinifica ed assembla le uve fornite da piccoli vignaioli che da mezzo secolo gli offrono le prime selezioni, in quanto figli e nipoti di quei contadini che le conferivano al nonno.
In vinificazione due sono i punti cardine: la continua sperimentazione di nuove tecniche nel rispetto della tradizione e la macerazione delle uve a temperatura controllata in tini di acciaio e di rovere.
L’affinamento in legno è affidato a botti e barili di rovere francese e di Slavonia di diverse capacità; questo per permettere a tutti i vini di avere la possibilità di affinarsi nelle capacità più consone alla loro tipologia.
Affettati Affettati
Primi di Carne Primi di Carne
Risotto di Terra Risotto di Terra
Carne Arrosto - Grigliata Carne Arrosto - Grigliata
Carni bianche Carni bianche
Formaggi freschi Formaggi freschi
Pizza Pizza