Mostra come Lista Griglia

2 elementi

Imposta la direzione decrescente
per pagina
  1. Sauvignon 2017 Casale del Giglio
    Si tratta di uno dei vitigni a bacca bianca più diffusi nel mondo vitivinicolo, con il quale e possibile produrre vini bianchi freschi con una marcata impronta varietale.Il Sauvignon (chiamato anche Sauvignon blanc) proviene dalla zona francese di Bordeaux. Il nome deriva dalla parola francese sauvage (selvaggio), aggettivo dovuto alle sue origini di pianta autoctona del sud-ovest francese.
    Denominazione : Lazio IGT
    Regione : Lazio
    Uvaggio : 100% Sauvignon
    Gradazione : 13% vol.
    Caratteristiche : Erbaceo, Fresco, Minerale, Morbido

    8,40 €
    Gambero Rosso
    ( 2011 )
    Duemilavini AIS
    ( 2010 )
    Veronelli
    ( 2008 )
    Luca Maroni
    /
    Espresso
    /
  2. Satrico 2017 Casale del Giglio
    Questo vino prende il nome dall’antica città di Satricum. Le più antiche tracce di capanne risalgono al IX Sec. a.C. ed erano organizzate in forma di villaggio con luogo di culto al centro.Tale insediamento, situato sull’altura prossima al fiume Astura, più tardi sarebbe diventato l’Acropoli della città, luogo in cui avrebbe visto la sua collocazione il tempio della divinità Mater Matuta di cui, ancora oggi, sono visibili le vestigia, in prossimità dell’attuale Borgo Le Ferriere
    Denominazione : Lazio IGT
    Regione : Lazio
    Uvaggio : 40% Chardonnay, 40% Sauvignon e 20% Trebbiano Giallo
    Gradazione : 13% vol.

    6,70 €
    Gambero Rosso
    /
    Duemilavini AIS
    /
    Veronelli
    /
    Luca Maroni
    /
    Espresso
    /
Mostra come Lista Griglia

2 elementi

Imposta la direzione decrescente
per pagina