Benvenuto  su Vinitop, Accedi o Registrati

Carrello
Scarica la nostra App Apple Scarica la nostra App Android

Prosecco Extra Dry Giall'oro s.a. - Ruggeri

Prosecco Extra Dry Giall'oro
 4 Recensioni - Invia recensione
Cantina:
Regione:
Italia, Veneto
Uvaggio:
100% Glera
Denominazione:
Prosecco di Valdobbiadene DOCG
Annata:
s.a.
Capacità:
0,750 L
Gradazione:
11% vol.
Gambero rosso

(s.a.)
Duemilavini AIS

(2010)
Veronelli

(-)
Luca Maroni
-/100
(-)
Espresso
-/20
(-)
Prosecco Extra Dry Giall'oro Prosecco Extra Dry Giall'oro - 4,625 5 4

Note di degustazione: Spumante Extra Dry giallo paglierino luminoso con riflessi verdolini. L'aroma minerale e fruttato, con sentori di mela gialla e fiori bianchi. Il gusto fruttato, succoso, fresco e beverino.

Vinificazione: A temperatura controllata in acciaio Inox

Affinamento:

Descrizione: Questo Prosecco e un vino fresco, leggero ed elegante, che e ambasciatore di un territorio unico per la straordinaria vocazione alla coltivazione delle uve. Intense fragranze di profumi e grande morbidezza e freschezza al palato ne fanno un vino perfetto per aprire e chiudere un pranzo così come per lieti momenti conviviali in buona compagnia.

Abbinamenti:

Abbinamento Prosecco Extra Dry Giall'oro Ruggeri Aperitivi
Aperitivi
Abbinamento Prosecco Extra Dry Giall'oro Ruggeri Affettati
Affettati
Abbinamento Prosecco Extra Dry Giall'oro Ruggeri Sushi
Sushi
Abbinamento Prosecco Extra Dry Giall'oro Ruggeri Crudità di Pesce
Crudità di Pesce
Abbinamento Prosecco Extra Dry Giall'oro Ruggeri Primi di Pesce
Primi di Pesce
Abbinamento Prosecco Extra Dry Giall'oro Ruggeri Secondi di Pesce
Secondi di Pesce
Abbinamento Prosecco Extra Dry Giall'oro Ruggeri Crostacei
Crostacei
Abbinamento Prosecco Extra Dry Giall'oro Ruggeri Pesce alla Griglia
Pesce alla Griglia
Abbinamento Prosecco Extra Dry Giall'oro Ruggeri Formaggi freschi
Formaggi freschi
Abbinamento Prosecco Extra Dry Giall'oro Ruggeri Pizza
Pizza
Abbinamento Prosecco Extra Dry Giall'oro Ruggeri Frutta
Frutta

Recensioni degli utenti

Voto
Titolo
Recensione

Ottimo vino

L'ho assaggiato un provincia di Cremona e mi sono segnato il nome. Ottimo prosecco.

Valutazione 10stelle


Valutazione 9stelle


Valutazione 10stelle


Ruggeri

Buono, fresco e fruttato.

Valutazione 8stelle


La cantina Ruggeri è stata fondata nel 1950 da Giustino Bisol, la cui famiglia vanta una secolare tradizione nonchè profonde radici nella cultura vitivinicola del territorio di Valdobbiadene.
Il toponimo Case Bisoi (vale a dire le Case dei Bisol ) si trova infatti già nelle mappe più antiche, giusto al centro dell’attuale zona del Cartizze, anticamente denominata Chartice o Gardizze, ove già dal 1542 i Bisol coltivavano la vite, come risulta da documenti censuari.
Nell’ottocento Eliseo Bisol lascia traccia documentata della propria attività di distillatore; intorno al 1920 il figlio Luigi, enologo, costruisce una cantina in Montebelluna. Nel 1950 Giustino Bisol, figlio del precedente, fonda in S. Stefano di Valdobbiadene la cantina Ruggeri sorta per valorizzare, con la spumantizzazione, i vini Prosecco e Cartizze. Infine nel 1993 l’intera cantina viene trasferita in un nuovo, ampio e razionale stabilimento.
Le uve del Prosecco Superiore DOCG sono tradizionalmente conferite da un centinaio di viticoltori. Quasi tutti possiedono vigneti in comune di Valdobbiadene e 25 dispongono anche di uve di Cartizze. Da segnalare i numerosi vigneti di alto pregio ricadenti nelle storiche frazioni di San Pietro di Barbozza, Santo Stefano e Saccol, da sempre riconosciute come l’apice qualitativo dell’intera denominazione. La Ruggeri possiede un piccolo vigneto di Cartizze e 20 ettari nel vicino Montello, 12 dei quali vitati a Pinot Grigio e Glera (tradizionalmente chiamata Prosecco). Circa un ettaro è dedicato alla Recantina, antico vitigno autoctono a bacca rossa recuperato dopo un lungo lavoro con l’Istituto sperimentale per la Viticoltura di Conegliano.
Per far fronte a questo cospicuo impegno vendemmiale la cantina Ruggeri è largamente attrezzata per il trattamento delle uve e in particolare si è dotata di due linee di ricevimento completamente indipendenti e di 5 presse a spremitura soffice al fine di garantire la separazione delle varie provenienze anche nei momenti di maggiore afflusso.
Da circa 20 anni la produzione si è stabilmente attestata intorno a un milione di bottiglie l’anno, distribuite per il 60% in Italia e il rimanente in 20 stati esteri.